Capitolo in fase di preparazione

Sintesi

.

TEOLOGIA  E  RELIGIONI

PerchŔ tante religioni e non un solo Dio?

 

 

In questo capitolo cercheremo di indagare sulle varie religioni del mondo per evidenziare il pensiero, l'etica e il loro credo. Ma soprattutto cercheremo di verificare, attraverso la storia del mondo, come alcune veritÓ rivelate

siano state letteralmente travisate e cambiate dall'uomo. Nel caso della religione cattolica romana cercheremo di capire come il Dio dell'Antico Testamento sia "capriccioso", "vendicativo", "inesorabile" e obblighi il credente a vivere sotto il "timore di Dio" . Al contrario, il Dio del Nuovo testamento Ŕ amore, Ŕ un padre affettuoso che invita il credente alla comunione. PerchŔ questa drammatica differenza tra la Bibbia e il Vangelo?

 

Possiamo essere buoni senza Dio? Possiamo costruire un sistema morale che sia autonomo dalla religione? La morale dei nostri tempi pu˛ fondarsi sul consenso e trovare buone ragioni umane per sostenere il sistema o la posizione che abbracciamo, senza fare ricorso ad argomenti " divinamente " decisivi?

 

La domanda a cui faremo capo in questo capitolo sarÓ: perchŔ tante religioni e non un solo Dio? Non siamo tutti figli della stessa natura? Il cammino sarÓ lungo e tortuoso, ma attraverso l'indagine cercheremo di capire quali sono le ragioni per cui ogni popolo ha la sua religione.

 

 

Le principali religioni del mondo 

 

religioni > a-z

 

 

Storia Geografia Aborigeni (AU) Adidam
Africa

Africa (chiesa)
Africa (Metodista Episcopale)
Africa (Tradizionale)
Afro-American Spiritist
Aglipayan
Agnostici
Amish
Anglicani
Apostolici Armeni
Asastru
Asastru Alliance
Assyrian
Assemblea di Dio Ateismo
Avventisti 7^ Giorno
Bahß'Ý
Bahß'Ý Ortodossi
Battisti
Battisti, Americani
Battisti, Conservatori
Battisti, del Sud
B÷n
Buddismo
Calvinista
Caodaism
Cargo Cult
Carismatici
Cathar

 

Cattolicesimo
Cattol. Anglicana
Cattol. Americana
Cattol. Armena
Cattol. Bizantina
Cattol. Greca
Cattol. Ortodossa
Cattol. Romana
Cattol. Ucraina
Chiesa del Nazareno
Chiesa di Cristo
Chiesa di Dio
Chiesa d'Inghilterra
Chiese Unite di Dio
Chondogyo
Cinese
Commentaries
Community
Confucianesimo
Congregazionalista
Cristiana Riformata
Cristianesimo
Eckankar
Episcopale
Evangelica
Dianetics
Episcopale Gelugpa
Fondamentalismo
Hare-Krishna
Hind¨
Hoa Hoa
Hokke Kai
Humanista
Hussita

 

Ifa
Indiani d'America
Islamica
Jainismo
JeungSanDo (KR)
Judaismo Messianico
Judaismo
Kagyu
Kempon Hokke
Luterana
Luterana Brethren
Luterana, Canada
Luterana, Missouri
Mahayana
Maroniti
Mennoniti
Metodisti
Methodisti Uniti
Mormoni
Musulmani
Musulmani-Ibadhi
Musulmani Shi'a
Musulmani Sunniti
New Age
Nichiren
Nichiren Shu
Nyingma
Nomadelfia
Odinismo
Ortodossia
Otodossa, Bulgara
Ortodossa, Est
Ortodossa, Etiopia
Ortodossa, Greca
Ortodossa, Rumena
Ortodossa, Russa
Ortodossa, Siriana

 

Paganesimo
Panteismo
Pentecostale
Presbiteriani (U.S.A.)
Presbyterian, Bible
Pure Land (Shin)
Quaccheri
Rastafariani
Reformata Americana
Riformata Cristiana
Riformata, Tedesca
Ring of Troth Sakya
Salvation Army
Shamanesimo
Scientology
Shingon
Shintoismo
Sikhismo
Soka Gakkai
Sufismo
Spiritismo
Taoismo
Tendai
Tenrikyo (Japan)
Teologia Teosofismo
Testimoni di Geova
Theravada
Tradizionalisti
Unitarismo Universale
Voodoo
Vajrayana
Wonbyglo
Yogacara
Zen
Zoroastra

 

 

 

Il motivo per cui ho inserito questo lungo elenco non Ŕ provocatorio, ma Ŕ una realtÓ vera, noi viviamo in un mondo dove ogni popolo ha il suo Dio, ogni popolo ha il suo credo, e bisogna rispettare questo stato di cose perchŔ deriva da una storia millenaria costruita da ogni popolo e cambiarla non Ŕ cosi facile. E' importante capire che tutti gli uomini hanno un innato desiderio del trascendente, una ricerca che Ŕ iniziata dall'alba della civiltÓ, l'uomo ha sempre sentito il bisogno di chiedersi il perchŔ della sua esistenza, e questa Ŕ forse la ragione unica e comune a tutti i popoli: credere in una EntitÓ Divina. ma quello che oggi conta non Ŕ tanto la ricerca di questa EntitÓ Divina, ma l'unione etica di base che dovrebbe essere comune a tutti i popoli, come dice il noto teologo Hans Kung: non c'Ŕ pace tra le nazioni senza pace tra le religioni. Non c'Ŕ pace tra le religioni senza dialogo tra le religioni. Non c'Ŕ dialogo tra le religioni senza una ricerca sui fondamenti delle religioni.

Solo se saranno soddisfatte queste premesse il mondo potrÓ cambiare, Ŕ poco importante che il Dio in cui si crede sia Induista, Buddista, Cristiano, o di altre religioni. La pace nel mondo si costruisce soprattutto con la nostra volontÓ razionale, indipendentemente dal Dio in cui si crede.